Dieta – comprendiamo il significato di questa parola

Questa parola viene spesso intesa come negativa, poiché in genere si tende ad associarla ad una privazione, poiché affermazioni del tipo “devo fare una dieta”, porta immancabilmente a pensare alla diminuzione e/o eliminazione di ciò che ci piace mangiare. Così accade di associare questa parola a “privazione”.

Il vero significato della parola dieta è “modo di vivere” che in Italiano corrente andrebbe sostituita con “Regime Alimentare”, perciò tutto quanto si riferisce all’assunzione di cibi per nutrirsi.

Perciò abbiamo da un lato l’assunzione di cibi e la loro digestione (Alimentazione) che è un processo volontario ed in genere le scelte ricadono su ciò che più ci piace, dall’altro quei processi di assimilazione dei nutrienti da parte delle cellule del nostro organismo (Nutrizione), che è un processo involontario, che invece sceglie ciò che gli necessita per funzionare, stare in buona salute e per vivere.

Alimentandoci, dovremmo assumere tutti quegli elementi nutritivi essenziali, necessari a fornire la migliore e più completa nutrizione possibile ad ogni singola cellula del nostro corpo umano.

Questi nutrienti essenziali sono: proteine, carboidrati, lipidi (grassi), Vitamine, Sali minerali e acqua.

I nutrienti devono fornire energia per il mantenimento delle funzioni vitali e per le attività corporee (energetici), per fornire materiale per la crescita, modellamento, sostituzione, riparazione (plastici) e per regolare le reazioni metaboliche (regolatori).

L’equilibro nell’assunzione di questi elementi essenziali, stabiliscono il livello di nutrizione e lo stato di benessere generale al quale sottoponiamo il nostro organismo e la conseguente forma fisica che ne deriva.

Le diete alla moda

Ci troviamo nell’era del benessere e siamo tempestati da migliaia di messaggi che spiegano come vivere meglio ed in buona salute, per questa ragione nutrizionisti e organi per il controllo della salute continuano a segnalarci che è necessario cambiare stile di vita, poiché la percentuale di sovrappeso e obesità sta diventando una pandemia di proporzioni mondiali. E così nascono centinaia di diete che spesso promettono risultati rapidi per la perdita di peso, che di solito sono poco efficaci nei lunghi periodi e qualche volta anche dannose per la salute.

BLG_dietaSiamo tempestati dai media con diete di ogni tipo, per poi scoprire che forse erano poco sensate e non funzionavano e in alcuni casi i medici che le hanno inventate sono stati radiati, poiché estremamente dannose per l’organismo.

Esisto varie tipi di diete alla moda, quelle che proibiscono alcuni alimenti, quelle che ne permettono solo uno, a basso contenuto di carboidrati, ad alto contenuto proteico, pochi o zero grassi, digiuni periodici, con pochissime calorie e si potrebbe continuare con un elenco chilometrico. Molte di queste diete sbilanciano completamente il livello nutrizionali dei cibi che ci consigliano di ingerire è sta nella nostra intelligenza e attenta valutazione cercare di capire se siano sane o dannose, poiché attualmente non vi è alcuna regolamentazione in merito.

La cosa più importante da fare è quella informarsi con attenzione e cercare di identificare se siano equilibrate sotto il profilo nutrizionale, se fornisco le quantità minime di energia necessaria e se non provochino eccessivi squilibri metabolici.

In linea generale bisogna verificare la fonte di informazione, da quanti anni sia presente sul mercato, dal numero di persone che hanno messo in pratica quelli che dovrebbero essere dei consigli di professionisti del settore, e dalla quantità di successi ottenuti a lungo e breve termine.

Molte persone non sono soddisfatte del proprio aspetto fisico e così provano qualunque dieta alla moda che incontrano, ma passare da una all’altra ottengono il risultato di perdere ed assumere peso in continuazione, creando quello che viene definito effetto “yo-yo”,. Questo produce effetti negativi al nostro metabolismo, rendendo sempre più difficile il controllo del peso e in alcuni casi creando anche danni alla salute.

In conclusione

Se l’obiettivo è quello controllare il proprio peso è necessario cambiare stile di vita e abitudini alimentari, poiché noi siamo principalmente il risultato di queste 2 componenti (a parte una bassa percentuale di malattie o eredità genetiche).

Quasi 2.500 anni orsono Ippocrate diceva “fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”, poiché l’immagine che vedi allo specchio è il risultato delle tue abitudini.

Un’altra cosa che ho sentito dire spesso, è “io mangio tutto quello che mi piace, e faccio anche un sacco di palestra così mi mantengo in linea”, ma io di solito rispondo con “Non vi è alcun esercizio fisico che ti possa salvare da una cattiva alimentazione” che significa che se non inizia a consumare cibi che siamo in grado di metabolizzare correttamente, non vi è quantità di ginnastica che possa aiutarti.

E’ necessario modificare la nostra alimentazione cercando di scegliere la corretta qualità e quantità del cibo che ingeriamo, cercando di soddisfare i propri gusti personali, ma garantendosi l’assunzione di un corretto equilibrio di nutrienti, necessari a tutte le nostre funzioni biologiche.

Come consulenti del benessere, abbiamo a disposizione dei prodotti di altissima qualità a base naturale e formulati scientificamente da uno staff di medici accreditati a livello mondiale, che possono aiutarti a controllare il tuo peso fornendoti un corretti equilibri di nutrienti.

Questi prodotti sono sul mercato mondiale da oltre 30 anni e hanno aiutato decine di milioni di persone a raggiungere i loro obiettivi.

Nei nostri programmi sono disponibili anche delle serate informative gratuite, ove vengono proiettati dei video di nutrizionisti, che spiegano quali, quanti e come scegliere i cibi corretti, in modo da modificare le tue scelte giornaliere con quelle corrette, ed acquisire nuove, sane e corrette abitudini alimentari, in modo che tu non debba mai più pensare al controllo del peso, poiché sarà il risultato di una nutrizione più sana e di un corretto stile di vita.

Ricorda, noi siamo quello che mangiamo.

By |2017-07-22T12:15:08+00:00aprile 18th, 2015|Generale, Nutrizione|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment